Fare l’amore con la mamma

 

1Ha partorito da poco la creatura che cattura tutto il vostro amore e soprattutto le vostre energie, riscrivere le regole in casa, orari che definire un po’ ballerini è un eufemismo, pannolini, bagnetti e quant’ altro non siate abituati in famiglia, succhia molta energia e vi lascia a fine giornata ,anche se felici, stanchi.
È un bel periodo questo che passerà molto in fretta, non trascurate però alcuni dettagli che noi uomini per natura diamo per scontati. Se noi, dopo la nascita della bimba o bimbo, siamo poco più che accessori in casa e qualche volta trattati alla pari del nascituro, è importante, comunque che non perdiamo di vista l’armonia della coppia. La vostra compagna ha bisogno di voi in questo periodo, un po’ di coccole extra non nuoceranno soprattutto le parole di conforto e rinnovato amore .
Le donne, molte volte, vanno in depressione per il tono di colore sbagliato delle unghie figuriamoci dopo aver sfornato un bimbo! Quindi vediamo di non fare gli struzzi come al solito e non aspettiamo che lei ci chieda con i suoi occhioni grandi “ti piaccio ancora adesso che sono mamma?” e naturalmente noi che non ci aspettiamo questa domanda, (perché per noi è l’angelo fatto donna da sempre), l’eventuale titubanza dato dal nostro ragionare più lento della donna, verrà interpretato nel migliore dei casi con crisi di pianto ed eventuali conseguenze .
Giochiamo di anticipo, detta fra noi, lei è la creatura più bella al mondo! Il centro dell’ universo siete voi due! Se voi come coppia siete in sintonia ,tutta la famiglia ne trarrà beneficio. Ritaglia un po’ di tempo solo con la neo mamma, non ci vuole molto, coccola il tuo angelo con un bel massaggio con olio profumato, parla e dille che cosa provi per lei, non dare per scontate certe parole, falle capire che la ami tutti i giorni, con piccole attenzioni ma continue .

Questo renderà molto stabile il vostro rapporto e soprattutto eviterà anche l’abbandono del letto coniugale a favore del pargolo! Ricordate che siete voi il compagno della mamma e non l’ultimo arrivato.

Emiliano Fontana di Rossolimone

Possono interessarti anche:

Dragon, la crema di virilità per l'uomo
Cunnilingus
La donna nuda
Malafemmina
Bondage
Eiaculazione precoce

Lascia un Commento

Blog Network